warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.alasinistra.org/htdocs/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc on line 33.

Diritti e libertà

questo non è un paese per giovani

Forse aveva ragione l'Onorevole Gianluca Susta che, infuriato venne a rimbrottarmi pesantemente qualche mese fa quando rimbalzai su alasinistra la notizia ripresa da “L’infedele” su uno stage non retribuito, analogo a quello che vedete nel post, presso il suo ufficio parlamentare a Bruxelles.

dall'album dei ricordi

E' emergenza

E’ emergenza perché lo dicono in coro “Corriere” Repubblica” “La Stampa” “il Sole 24 ore” “il Messaggero” “il Mattino” “Il Gazzettino” e “La Nazione”

E’ emergenza perché “L’Europa ce lo impone”

E’ emergenza perché “c’è la politica, c’è il politicismo ma prima c’è l’Italia”

E’ emergenza perché il partito non è pronto alle elezioni

P(irla)38 spara

Che la tarda adolescenza per Maurizio Sacconi non fosse stata molto piacevole ce n’eravamo accorti già qualche settimana fa quando definì “bastardi” gli anni ’70.

Probabilmente, mentre i post sessantottini si divertivano a sovvertire le rigide regole sessuali, il “nostro” era troppo impegnato a far carriera appiccicato alle caviglie (si fa per dire) di De Michelis.

attendiamo risposte

Questo è il testo dell'intervento che ho appena fatto in Consiglio Comunale sulla variante urbanistica in merito al progetto Tera.

 

Egregio Signor Sindaco, Assessori, colleghe e colleghi consiglieri,

        la discussione di oggi ha per certi aspetti una valenza storica, una valenza storica per il tema che stiamo andando a dibattere e per la portata del progetto che andremo a votare.

le "giuste" domande

Non so se ha ragione Buffa de “La Stampa” ad attribuirmi la giusta domanda sul progetto “Tera” (qui l'articolo in formato testo) o se invece ha ragione il mio amico Tagliani a scrivere delle altre, giuste domande, poste da altri consiglieri dell’opposizione nella Commissione consiliare giovedì scorso.

una boccata di ossigeno

Oggi c’è stato il primo giorno di Consiglio Comunale di Biella sulla variazione di Bilancio e su diverse altre delibere di cui una ho anche parlato nel precedente post. Abbiamo discusso solo della Variazione di Bilancio e ci abbiamo messo 5 ore per dire che saremo vittime della scure dei tagli e di un federalismo fiscale che non funzionerà e che getterà nel coas gli enti locali.

grillini biellesi: omofobi e ignoranti

Solo una settimana fa rilevavo, mi pare con modi tranquilli e garbati, quella che a me è parsa una pesante contraddizione del Movimento 5 Stelle di Biella tra il merito delle tematiche affrontate e il metodo per perseguirle.

Oggi per caso mi è invece stato segnalato questo post che ho trovato davvero aberrante.

In outing we trust

Posso dirlo senza apparire “politicamente scorretto”? Questa iniziativa io la trovo giusta.

con l'accento sulla A

Proprio ieri e proprio a commento di un fattaccio successo ai giovani post fascisti scrivevo che in questa città succedono cose davvero strane. Da questa mattina all’alba infatti ho cominciato a ricevere decine di sms che commentavano la notizia riportata in questo articolo de “La Stampa”.