ActionPD

No, non è un fotomontaggio. Potrebbe sembrare, vero? In effetti a vedere questa interessante iniziativa del PD milanese – area Civati – ho pensato che c’è ancora speranza.

La protesta e il post dello stesso consigliere regionale lombardo dice quello che da circa 10 anni vanno praticando i miei amici di Action a Roma e in tante altre città italiane. Certo, oltre che il problema delle case sfitte – che sono un vero schiaffo a chi si accontenta di tuguri a centinaia di euro al mese –, c’è il problema enorme degli sfratti che la sinistra durante il Governo Prodi riuscì a bloccare, e che ovviamente adesso è tornata a mietere vittime. In più c’è la vergogna delle cartolarizzazioni, introdotte con una prima legge dal Governo D’Alema e peggiorata dal III Berlusconi nel 2005. Il tutto per dire che il diritto all’abitare è una cosa che in questo paese - soprattutto nelle grandi città - è uno dei più grossi drammi sociali.

Il Bloco de Esquerda portoghese (da cui trae ispirazione l’iniziativa di Civati) nel lanciare la sua campagna sostiene la necessità di :”riabilitat a cidade :: baixar as rendas :: criar emprego”.

A me sembra già un bel programma minimo sul quale costruire l’alternativa di governo del centro sinistra italiano.

Cominciando proprio da Milano.  

Commenti

Invia nuovo commento

4 + 8 =
Solve this simple math problem and enter the result. E.g. for 1+3, enter 4.