interessi in conflitto

Giusto un mese fa su alasinistra.org - prima di trasferirmi su queste colonne – scrivevo, commentando la nuova Giunta Cavicchioli : “ (…) nel paese con il più alto tasso di conflitti d’interesse dell’occidente, doversi occupare di lavori pubblici, avendo una professione che si interseca con questa delega, può costituire - in primo luogo per l’Assessore Varnero - un problema”.

L’interrogazione leghista in merito all’affidamento professionale all’Architetto Varnero del PEC di Via Rosselli, che, tra parentesi, aumenterà nuovamente i mostri di cemento armato adibiti a supermarket in città, pone al Sindaco Cavicchioli, ed alla sua maggioranza, una gigantesca questione.

se una notte d'estate un sognatore...

Questa pazza estate biellese riserva sempre sorprese e, così, la notte scorsa - complice una straordinaria luna piena - ho fatto un sogno (forse) premonitore. In questo viaggio onirico l’ex Sindaco di Biella, Donato Gentile, tornava alla origini e aderiva al Partito Democratico.

Chi ha avuto modo di parlargli in campagna elettorale ricorderà che il buon Dino – magari consapevole dello tsunami Renzi che si stava abbattendo anche nelle urne biellesi – andava ripetendo che lui era più renziano di Cavicchioli.

"Caro Nicola" - lettera aperta a Nicola Fratoianni

Caro Nicola,

ti scrivo questa lettera “pubblica” non perché non ci siano state e, credo, non ci saranno occasioni di confronto fra di noi ma, perché, credo che – parafrasando il primo slogan di SEL – rischiamo di essere al “finale di partita” e, ogni sforzo utile, deve essere dispiegato fino in fondo.

E' nata la Giunta Cavicchioli: in bocca al lupo ma, attenti ai lupi

La lunga campagna per le elezioni comunali è finalmente finita. Chi scrive ha lavorato in questi mesi con molte e molti altri per sostenere e supportare la candidatura di Marco Cavicchioli a Sindaco di Biella. La necessità  - dopo cinque anni di opposizione serrata – di mandare a casa Donato Gentile si è unita all’entusiasmo che intorno alla figura di Marco è andata via via crescendo fino a produrre un risultato straordinario che ha permesso a Cavicchioli e al centro sinistra di conquistare la nostra città con quasi 20 punti in più della colazione delle destre. Ieri (giovedì) si è conclusa ufficialmente questa prima fase e ora - con la nomina della Giunta - comincia il lavoro per cambiare Biella.

Tifare Rivolta

Una battaglia che ha senso

da "La nuova Provincia di Biella" del 25 agosto 2010.

A Gaggino il premio per miglior Giano bifronte

Ho letto con vivo interesse l’articolo di oggi su “il Biellese” nel quale l’Assessore alle manifestazioni ci raccontava il perché del possibile ritardo della stagione teatrale al “Sociale-Villani”.

Era un massone

Domenica è mancato all'età di 80 anni, Stefano Porta.

Porta è stato un importantissimo esponente liberale della politica locale per tutta la Prima Repubblica, ricoprendo svariati incarichi nell'ambito della pubblica amministrazione fino a diventare Vice Sindaco della Città di Biella.

La notizia fa Eco

Oggi anche Eco di Biella torna sulla vicenda dell'assunzione dell'assistente portavoce del Sindaco. Spiace che abbia deciso di titolare "la città dei veleni" perchè il mio intento era quello di denunciare un fatto non di distillare arsenico.

"papà, papà sono arrivato uno!"

Settimana scorsa su "La Nuova Provincia" leggevamo che il nuovo collaboratore dello staff del Sindaco Gentile, Manuel Santimone era profondamente stupito della sua nomina a tale incarico, tanto che all'atto della stessa era tranquillamente in vacanza.

Quando i "paladini della sicurezza" dormono

    

L'avevate sentita la favola della "sicurezza per i cittadini"?

Quale miglior sicurezza che tenere al buio le aree verdi pubbliche della nostra città.

Di seguito interrogazione in merito.

 

INTERROGAZIONE

Markette