se una notte d'estate un sognatore...

Questa pazza estate biellese riserva sempre sorprese e, così, la notte scorsa - complice una straordinaria luna piena - ho fatto un sogno (forse) premonitore. In questo viaggio onirico l’ex Sindaco di Biella, Donato Gentile, tornava alla origini e aderiva al Partito Democratico.

Chi ha avuto modo di parlargli in campagna elettorale ricorderà che il buon Dino – magari consapevole dello tsunami Renzi che si stava abbattendo anche nelle urne biellesi – andava ripetendo che lui era più renziano di Cavicchioli.

"Caro Nicola" - lettera aperta a Nicola Fratoianni

Caro Nicola,

ti scrivo questa lettera “pubblica” non perché non ci siano state e, credo, non ci saranno occasioni di confronto fra di noi ma, perché, credo che – parafrasando il primo slogan di SEL – rischiamo di essere al “finale di partita” e, ogni sforzo utile, deve essere dispiegato fino in fondo.

E' nata la Giunta Cavicchioli: in bocca al lupo ma, attenti ai lupi

La lunga campagna per le elezioni comunali è finalmente finita. Chi scrive ha lavorato in questi mesi con molte e molti altri per sostenere e supportare la candidatura di Marco Cavicchioli a Sindaco di Biella. La necessità  - dopo cinque anni di opposizione serrata – di mandare a casa Donato Gentile si è unita all’entusiasmo che intorno alla figura di Marco è andata via via crescendo fino a produrre un risultato straordinario che ha permesso a Cavicchioli e al centro sinistra di conquistare la nostra città con quasi 20 punti in più della colazione delle destre. Ieri (giovedì) si è conclusa ufficialmente questa prima fase e ora - con la nomina della Giunta - comincia il lavoro per cambiare Biella.

il 25 maggio con Luca&Ale per cambiare Biella e l'Europa

Faccio il mio personale appello al voto per le elezioni di domenica prossima, 25 maggio. Lo faccio questa volta non essendo candidato, avendo deciso, dopo dieci anni di attività amministrativa come consigliere comunale nella mia città Biella, di interrompere questo percorso perché convinto che dopo due mandati sia utile un ricambio e perché sono convinto che dopo tanti anni a fare la stessa cosa si rischi il “cretinismo parlamentare” quella formula subdola che ti fa essere troppo nel “Palazzo” e troppo poco a contatto con i problemi reali delle persone.

ponzio pElato

Difesa preventiva

notizia sprovincializzata

dall'edizione regionale de "La Stampa" del 20 settembre. La faccia tosta di questi signori è incredibile.

Per A. e per tutte le talpe ecco il testo in versione leggibile.

E' suonata la campanella per la Presidenza Rey

Di seguito la mia "lettera aperta" al Presidente del Consiglio Comunale Silvano Rey sulla sua fallimentare gestione dell'aula di Palazzo Oropa.

Egregio Presidente Rey,

Solidarietà democratica

Quanto riporta "La nuova Provincia di Biella" è già noto ai lettori e alle lettrici di alasinistra perchè anticipato nel post precedente.

il sottoscala

Il "vizietto" del centro destra di piazzare i parenti, a Biella come a Torino

Dopo la nota vicenda biellese del nuovo assistente portavoce di Gentile, leggo dello scandalo della "parentopoli" alla Regione Piemonte. Decine di figli/e, mogli, fidanzate, cugini e parenti sinstemati in poco meno di sei mesi da Cota e la sua banda.