c'è posta per Biella

Come residente del Piazzo ho firmato, convintamente, la petizione per scongiurare la chiusura del nostro ufficio postale.  Così come hanno fatto le centinaia di altri residenti del biellese e di tutta Italia che si sono mobilitati contro la chiusura degli sportelli “periferici”.

Lo so, a fronte dell’esiguità dei servizi che attualmente si svolgono presso le Poste, i famosi (e troppo spesso famigerati) criteri di economicità vanno a farsi benedire.

le idi di Marzo

La figuraccia cui il PD è andato incontro a Biella, su un tema così sensibile e importante come il registro delle unioni civili, pare stia producendo molti più sconquassi di quello che si potesse immaginare.
Il partito di Renzi qui a Biella probabilmente avrebbe dovuto prendere ripetizioni da quello nazionale, per evitare la figuraccia di fronte alla valanga ostruzionista messa in pratica dalla destra locale.
Una strategia, quella del “fratello d'Italia” Delmastro, che è riuscita a coinvolgere anche i “moderati” di Forza Italia e di Buongiorno Biella.

ode alla Provincia

C’era una volta una bella Provincia,

per anni voluta, senza alcuna rinuncia,

dal partigiano e anche dal democristiano,

ottenuta, sia chiaro, senza mai aver il cappello in mano.

Arrivarono poi i giovani leoni e dalla Provincia, come un trampolino,

ottennero, di qua e di là, l’amato strapuntino.

affamati e affamatori

c'era una volta Forza Italia

A guardare la politica dall'unico luogo dal quale i comuni cittadini possono scoprirne le vicende, gli organi d'informazione, abbiamo nuovamente la conferma che la maggioranza e l'opposizione nel biellese sono riassunte in un unico partito: il PD.

C'era una volta l'ASL di Biella...

Quello che segue è il Comunicato congiunto che abbiamo diramato oggi insieme alle Consigliere regionali della sinistra Eleonora Artesio e Monica Cerutti.

Coniglio donato

Oggi, in consiglio comunale a Biella, è andato tutto come previsto. La (ex) maggioranza di centro destra ha disertato l'aula, nonostante a pochi metri dall'emiciclo di Palazzo Oropa fosse asserragliato il Sindaco. 

La strategia del coniglio

Premetto, io sono vegetariano e amo gli animali compresi ovviamente i conigli però, è  di uso comune considerare un "coniglio" colui che si sottrae allo scontro, che scappa, che si nasconde, che preferisce saltellare via piuttosto che affrontare gli altri.

Promesse pocoGentili

In fondo lui è un po' così, come il Pinocchio di Collodi, lui promette e se non mantiene allarga le braccia, ti abbraccia&bacia e i cattivi pensieri spera volino via.

Purtroppo però in questa città ci sono tanti grilli parlanti che oltre ad avere una buona memoria ogni tanto raccontano anche la verità.

L'ultima cena

Ieri sera si è ritrovata in una cena programmata da tempo la (ex) maggioranza che (s)governa la Città.

 Era un appuntamento deciso da settimane e probabilmente nessuno pensava che al posto di scambiarsi regali e auguri, avrebbero dovuto con facce meste e tirate, discutere come e se riusciranno a reggere lo tsunami di martedì.

this is the end

Tutto come previsto: il Presidente in camicia verde Silvano Rey è stato sfiduciato. Solo un anno e mezzo fa era stato votato da 25 consiglieri e oggi ben 21 lo hanno mandato a casa.

ore 14.30 Palazzo Oropa, Biella

 

L'Aventino in salsa padana

Se ci si mette pure "il manifesto"...

Solo pochi giorni fa disegnando i possibili scenari del dopo voto alla Camera immaginavo due ipotesi che avrebbe potuto prendere il Partito democratico: la prima la "santa alleanza contro il Caimano" da FLI a SEL o, quella ancora più raccapricciante un'alleanza solo con UDC, finiani e destrorsi vari.